PORTALE   FORUM   FAQ  
Iscriviti  Login
Indice Multimedia Cinema

Lina Wertmüller, l'Oscar alla carriera

Film, cast, attori e registi

Lina Wertmüller, l'Oscar alla carriera

Messaggioda KentoStraker » mar 4 giu 2019, 17:42

Immagine

L'Academy of Motion Picture Arts & Sciences ha annunciato che tra gli Oscar alla carriera assegnati quest'anno c'è anche la statuetta per la regista e sceneggiatrice italiana Lina Wertmüller. Novant'anni, è stata la prima donna candidata all'Oscar come migliore regista, per il film Pasqualino Settebellezze nella cerimonia del 1977.La voce roca di Wertmüller ha una nota divertita nello scandire il suo laconico commento alla notizia che l'Academy of Motion Picture Arts & Sciences ha deciso di conferirle l'Oscar alla carriera: "Sono molto grata per la decisione di assegnarmi questo premio. Un premio che non mi aspettavo affatto e che per questo è tanto più gradito, mi fa tanto più piacere. Certo gli americani, grazie a Dio, mi hanno sempre voluto bene", ha continuato.Quarant'anni fa Lina Wertmüller con "Pasqualino Settebellezze" stabilì un record, era la prima donna regista ad essere nominata all'Academy Award. Nella sua carriera c'erano già stati titoli come "Mimì Metallurgico ferito dall'onore" e "Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto" e ha continuato a raccontare la società attraverso storie di scontri e passioni. Tra i suoi interpreti feticcio Giancarlo Giannini, Mariangela Melato, Sophia Loren.
Base Luna chiama SHADO, SHADO chiama comandante Straker
So cosa stai pensando,stai pensando avrà sparato solo cinque o sei colpi.Be non lo so nemmeno io in tutta questa baraonda,perciò fatti bene i conti
Avatar utente
KentoStraker
Settantiano entusiasta
Settantiano entusiasta
 
Messaggi: 158
Iscritto il: mer 3 giu 2015, 12:26
Località: Nurburgring 23KM Nordschleife

da Sponsor Anni70 » ven 14 giu 2019, 12:07

Anni70.net - Che cosa vuoi di più dalla vita?

Sponsor Anni70
Settantiano supporter
 

Re: Lina Wertmüller, l'Oscar alla carriera

Messaggioda Insight » ven 14 giu 2019, 12:07

Collegandomi alla scomparsa, qualche giorno fa, di Valeria Valeri, ricordo che la Wertmuller fu anche la regista dello sceneggiato Rai degli anni Sessanta, Il giornalino di Gian Burrasca.

Un Oscar alla carriera ampliamente meritato, il suo.
"Lo stolto continua a parlare mentre gli strumenti dicono molto più di questo, stai tranquillo e ascolta quello che non puoi esprimere" (andromeda57)
_____
Anni 80? No, grazie
Insight
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 5189
Iscritto il: lun 4 nov 2013, 17:20


Torna a Cinema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite