PORTALE   FORUM   FAQ  
Iscriviti  Login
Indice Multimedia Cinema

Brian di Nazareth (1979)

Film, cast, attori e registi

Brian di Nazareth (1979)

Messaggioda Insight » sab 15 giu 2019, 15:52

Film di genere comico e satirico, uscito in Inghilterra nel 1979 con il titolo di Life of Brian (in Italia è uscito appena nel 1991). Protagonista è il gruppo comico inglese dei Monty Python. Regia di Terry Jones.
Tra i produttori, l'ex beatle George Harrison, che ha anche una piccolissima parte nel film.



Non avendo mai visto questo film, riporto direttamente una traccia che ho trovato in rete.

"Brian nasce in una capanna di Gerusalemme, proprio accanto alla grotta di Gesù, tanto che i Re Magi lo scambiano per il messia andando a recargli i loro doni (subito dopo ripresi capito l’equivoco). Sua madre Mandy Cohen (interpretata dallo stesso regista Terry Jones) è decisamente bisbetica e peraltro, quando Brian è grande (ovviamente a 33 anni), gli confessa che lui è il figlio di un centurione romano, il cui nome, peraltro, genererà una delle gag più divertenti della storia del cinema (quella di Ponzio Pilato e Marco Pisellonio).

Ad ogni modo, Brian vedrà da lontano Gesù predicare, ma a causa della distanza non coglierà il senso delle sue parole. Un certo disagio esistenziale lo porterà comunque ad aderire al Fronte Popolare di Giudea, che come primo compito gli darà quello di scrivere la frase “Romani andate a casa” (che riecheggia il "Yankee go home" delle dimostrazioni contro la Guerra del Vietnam) nel muro del palazzo del governatore. Il giovane scriverà per errore "Romanes eunt domus", al posto del corretto "Romani ite domum", ricevendo così da un solerte centurione una lezione di latino.

Brian di Nazareth va avanti così, tra gag e satira sociale, in un mix irresistibile per chiunque abbia senso dell’umorismo e una mente libera da condizionamenti culturali-religiosi, dimostrandosi in questo senso non solo divertente, ma anche estremamente didattico.

Il film, peraltro, si conclude con la bellissima, per la musicalità e per il suo significato largamente positivo, canzone Always look on the bright side of life ("Guarda sempre il lato positivo della vita"), scritta apposta per il film da Eric Idle, e che poi sarebbe divenuta essa stessa un must (fu cantata 1989 al funerale di Chapman dai cinque Monty Python rimasti; un sondaggio del 2005 l’ha indicata come una delle canzoni predilette dai britannici; spesso è cantata negli stadi di football americano)".
"Lo stolto continua a parlare mentre gli strumenti dicono molto più di questo, stai tranquillo e ascolta quello che non puoi esprimere" (andromeda57)
_____
Anni 80? No, grazie
Insight
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 5189
Iscritto il: lun 4 nov 2013, 17:20

da Sponsor Anni70 » sab 15 giu 2019, 16:13

Anni70.net - Che cosa vuoi di più dalla vita?

Sponsor Anni70
Settantiano supporter
 

Re: Brian di Nazareth (1979)

Messaggioda galerius » sab 15 giu 2019, 16:13

L'ho visto e posso confermare che è un film divertentissimo ( e per nulla blasfemo ; tutta la vicenda è parallela alla predicazione di Gesù, che non viene satireggiato o ridicolizzato in alcun modo ).

La scena delle risate che i soldati cercano di trattenere sentendo nominare "Marco Pisellonio" è da antologia, ma ce ne sono tante altre ( per esempio quella della lapidazione, con le donne travestite con lunghe barbe per potervi partecipare di straforo ).
Attento, Black Jack, perché adesso ti tingo...sarebbe "ti tengo", ma è per far rima con...GRINGO...!
------------------------------------------
Avatar utente
galerius
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 3804
Iscritto il: lun 21 ott 2013, 11:40
Località: Luserna San Giovanni - TO

Re: Brian di Nazareth (1979)

Messaggioda Whiteshark » dom 16 giu 2019, 14:15

Mai visto ne sentito, vedrò di colmare la lacuna.
Remember:

Cheap and fast is not reliable
Cheap and reliable is not fast
Fast and reliable is not cheap
Avatar utente
Whiteshark
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 2132
Iscritto il: ven 4 ott 2013, 16:25

Re: Brian di Nazareth (1979)

Messaggioda hal9000 » lun 17 giu 2019, 8:20

Insight ha scritto: Il giovane scriverà per errore "Romanes eunt domus", al posto del corretto "Romani ite domum", ricevendo così da un solerte centurione una lezione di latino.


tra l'altro la "lezione" termina con la punizione di scrivere la frase 100 volte, sorvegliato dai soldati,
solo che il centurione non si era accorto che era il palazzo del governatore, cosicché al mattino
il palazzo risulta coperto di scritte antiromane, Brian diventa così un eroe suo malgrado.

Un film spassosissimo, e come dice Galerius senza toccare l'argomento religione.
Avatar utente
hal9000
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 516
Iscritto il: lun 23 dic 2013, 21:09

Re: Brian di Nazareth (1979)

Messaggioda Insight » lun 17 giu 2019, 9:32

Un film basato molto su errori, equivoci e scambi di persona, da quello che ho potuto capire leggendo la trama...
"Lo stolto continua a parlare mentre gli strumenti dicono molto più di questo, stai tranquillo e ascolta quello che non puoi esprimere" (andromeda57)
_____
Anni 80? No, grazie
Insight
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 5189
Iscritto il: lun 4 nov 2013, 17:20

Re: Brian di Nazareth (1979)

Messaggioda hal9000 » lun 17 giu 2019, 9:46

Insight ha scritto:Un film basato molto su errori, equivoci e scambi di persona, da quello che ho potuto capire leggendo la trama...


anche, come quando Brian va a trovare un eremita che non parla da molti anni,
lui gli pesta un piede, quello urla e tutti gridano che Brian ha fatto un miracolo,
con l'eremita che si arrabbia perché ha rotto il voto che aveva fatto.
Avatar utente
hal9000
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 516
Iscritto il: lun 23 dic 2013, 21:09


Torna a Cinema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

      
cron