PORTALE   FORUM   FAQ  
Iscriviti  Login
Indice Vita quotidiana Trasporti

Moto-carro GUZZI Ercole 500cc

Auto, moto, motorini, filobus, biciclette, tricicli...

Moto-carro GUZZI Ercole 500cc

Messaggioda aldecast » mar 25 set 2018, 10:33

..e le sue dodici fatiche quotidiane.
Le strade dei mitici '70 sia fuori che dentro le città, erano ancora percorse da questi tipici motoveicoli che erano forse le ultime spiagge di quello che negli anni del dopo guerra voleva essere un primo esempio di motorizzazione commerciale. In particole l'ERCOLE 500 della Guzzi,
Immagine
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Immagine
(una bella versione restaurata)
noto marchio nato sulla riva del Lago di Como tanto cara a Manzoni, era usato specialmente per il trasporto di laterizi in genere per l'edilizia, ma anche altri tipi di commerci non disdegnavano questi mezzo di trasporto. Un po' perchè a quel tempo per piccoli artigiani e commercianti un autocarro poteva essere un mezzo più costoso, inoltre dato le dimensioni non troppo grandi soddisfaceva in modo egregio piccoli lavori di ristrutturazioni nelle grandi città. Ovvio poi che con il boom economico un po' alla volta sono stati sostituiti dai vari autocarri vedasi ad esempio i vari modelli del OM Bresciana.
La motorizzazione del monocilindrico 500cc deriva dai modelli Astore
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e Falcone nella foto in una versione militare.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e via via fino ai vari aggiornamenti delle versioni su moto sportive.
Gli anni di produzione sono molti, infatti si va sin del 1928 con il modello 107
Immagine
arrivando al 1980 con l'ultima versione dell'Ercole con prima immatricolazione addirittura nel 1946.
C'era da sbizzarrirsi per scegliere la versione più adatta ai propri bisogni:
cabina e cassone, cabina con cassone ribaltabile idraulicamente, cabina con cassone telonato oppure chiuso. Sotto un esempio con cassone ribaltato.
Immagine
Nel '56 la Guzzi produsse oggi diremmo una versione più "light" : l'ERCOLINO.
Immagine
Il motore da 192cc era derivato da quello del Galletto altra storica moto della casa di Mandello.
Immagine
Anche il cinema diede visibilità a questo mezzo di trasporto ricordiamo il capolavoro felliniano de "La strada" con gli impareggiabili Giulietta Masina e Antony Queen,
Immagine
ed " Io tigro, tu tigri, egli tigra" del 1978 per la regia di Giorgio Capitani con Renato Pozzetto, Cochi Ponzoni, Villaggio, Montesano Boldi; il film a tre episodi: in quello di Pozzetto da mezzo di trasporto convenzionale il motocarro diventa un scuolabus per poi finire elaborato per superare primati di velocità
Immagine
Avatar utente
aldecast
Settantiano in prova
Settantiano in prova
 
Messaggi: 21
Iscritto il: ven 17 feb 2017, 11:55

da Sponsor Anni70 » mar 25 set 2018, 11:08

Anni70.net - Che cosa vuoi di più dalla vita?

Sponsor Anni70
Settantiano supporter
 

Re: Moto-carro GUZZI Ercole 500cc

Messaggioda Insight » mar 25 set 2018, 11:08

Bello e dignitoso il motocarro. Le due ruote della Guzzi, invece, non mi sono mai piaciute, specialmente i modelli con i cilindri laterali sporgenti come due corna, veramente antiestetici secondo me... em_happy
"Lo stolto continua a parlare mentre gli strumenti dicono molto più di questo, stai tranquillo e ascolta quello che non puoi esprimere" (andromeda57)
_____
Anni 80? No, grazie
Insight
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 5279
Iscritto il: lun 4 nov 2013, 17:20

Re: Moto-carro GUZZI Ercole 500cc

Messaggioda Insight » ven 12 ott 2018, 10:45

Per guidare il motocarro bastava la patente A o ci voleva la patente B? :?
"Lo stolto continua a parlare mentre gli strumenti dicono molto più di questo, stai tranquillo e ascolta quello che non puoi esprimere" (andromeda57)
_____
Anni 80? No, grazie
Insight
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 5279
Iscritto il: lun 4 nov 2013, 17:20

Re: Moto-carro GUZZI Ercole 500cc

Messaggioda galerius » ven 12 ott 2018, 11:42

La moto Guzzi l'aveva il mio maestro, rossa fiammante...lo vedevo arrivare tutte le mattine dalle finestre di casa mia. Anche a me come a Ins non piaceva tanto come modello, mi sembrava 'vecchia'.
Attento, Black Jack, perché adesso ti tingo...sarebbe "ti tengo", ma è per far rima con...GRINGO...!
------------------------------------------
Avatar utente
galerius
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 3830
Iscritto il: lun 21 ott 2013, 11:40
Località: Luserna San Giovanni - TO


Torna a Trasporti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

      
cron