PORTALE   FORUM   FAQ  
Iscriviti  Login
Indice Vita quotidiana Giornalini, periodici e figurine

L’Uomo Mascherato (Fratelli Spada)

In edicola: fumetti, riviste, buste sorpresa, album, raccolte...

L’Uomo Mascherato (Fratelli Spada)

Messaggioda Quickdraw » ven 17 feb 2017, 12:08

Durante gli anni 60 e 70, la “Edizioni Fratelli Spada” riprese la pubblicazione dell’Uomo Mascherato, in originale “Phantom”;
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

riprendendo la serie che era stata pubblicata precedentemente dalle Edizioni “La Freccia” di Mario Nerbini. Nerbini pubblicò le prime avventure dell’Uomo Mascherato nella sua rivista degli anni 30 e 40: “L’Avventuroso”.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Poi negli anni 50 e 60, altre avventure furono pubblicate nel “Super Albo”
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e ne “I classici dell'avventura”.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Nella nuova versione dei Fratelli Spada, Phantom compare nelle edicole il 01/01/1962 e prosegue fino al 1979, il titolo dell’albo è: “Avventure americane - L'Uomo Mascherato”.
Ci saranno 4 serie: la prima dal 62 al 67 con 221 numeri,
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

la seconda dal 67 al 71 con 207 numeri,
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

la terza dal 71 al 72 con 32 numeri
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e l’ultima dal 72 al 79 con 96 numeri.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Oltre all’Uomo Mascherato, i Fratelli Spada stampavano anche i fumetti di Mandrake, Flash Gordon, Principe Valiant, Bat Star, Agente Segreto X9, Star Trek, Turok, Rip Kirby e molti altri tra cui anche Stanlio e Ollio.

L’Uomo Mascherato, detto anche l’Ombra che cammina, è un eroe creato da Lee Falk
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e disegnato da Ray Moore,
Immagine
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

pubblicato sotto forma di strisce, nel “New York American Journal” fin dal 1936.
Poi toccò all’assistente di Moore passare ai disegni: Wilson McCoy
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e successivamente, negli anni 60, 70 e 80, arrivò Seymour Barry
Immagine
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

che si faceva aiutare soprattutto da un altro disegnatore: George Olesen.
Immagine
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Phantom indossa una calzamaglia di colore viola e una mascherina nera. In realtà il suo creatore lo pensava tutto di colore grigio, ma quando fu disegnato per la prima volta a “colori”, i coloristi del tempo, nel 1939 quando appunto apparve la prima avventura a colori, lo dipinsero in viola, suscitando le proteste di Lee che alla fine però finì per accettarlo. In Italia invece si preferì farlo di un bel rosso.
Trascorre la sua vita nella “Caverna del Teschio”, in una foresta situata su un’isola appartenente ad uno stato africano di pura fantasia (prima lo stato era in Asia, poi si ambientò in Africa).
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

I pigmei Bantar custodiscono gli intricati passaggi verso la caverna.
Phantom è dotato di un’eccezionale atletismo, agilità e forza fisica, nonché notevole intelligenza e perspicacia, oltre ad avere un forte auto-controllo e grande carisma, che usa soprattutto con gli animali con cui riesce a legare. Ad aiutarlo infatti ci sono il suo “lupo” di nome Devil,
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

un falco, un cavallo e una pantera nera.
Usa una Colt 45 con cui non sbaglia, ovviamente, un colpo e indossa due anelli con cui “marchia” le persone. Un'anello permette di riconoscere i personaggi fidati e sotto la sua protezione, ed è collocato “gentilmente”; l’altro, che porta il simbolo del teschio, viene usato per marchiare i soggetti poco raccomandabili, ed è collocato molto poco gentilmente…
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

L’Uomo Mascherato è circondato da un alone di leggenda, in molti credono che non possa morire e che viva da secoli. In realtà, quando un “fantasma” comincia a invecchiare, viene sostituito da un seguace (che può essere un figlio o comunque una persona vicina a lui), che lo sostituisce dopo aver fatto pratica e diventa il nuovo giustiziere.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Combatte soprattutto contro i pirati “Singh”, responsabili della nascita del primo Phantom: i pirati assalirono la nave su cui navigava, uccidendo anche suo padre; da allora giurò di combattere contro tutti i criminali.
Ultima modifica di Quickdraw il mar 28 nov 2017, 12:53, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Quickdraw
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 5997
Iscritto il: gio 17 ott 2013, 14:31

da Sponsor Anni70 » ven 17 feb 2017, 12:54

Anni70.net - Che cosa vuoi di più dalla vita?

Sponsor Anni70
Settantiano supporter
 

Re: L’Uomo Mascherato (Fratelli Spada)

Messaggioda galerius » ven 17 feb 2017, 12:54

Come sempre, ottima panoramica di Quick sul personaggio.

Ne acquistai all'epoca un solo numero, per curiosità.
Non mi piacque molto però, non saprei bene per che motivo. Forse perché lo stile mi sembrava un po' antiquato - da ragazzino, contrariamente ad adesso, non apprezzavo il 'vintage' - o perché mi aveva colpito sfavorevolmente il fatto che l'Uomo Mascherato approvasse la condanna a morte, da parte di una tribù, di un capo di mercenari che aveva tentato di impossessarsi di un tesoro sacro in Africa...fatto sta che dopo quello non ne presi altri.
Della Spada avevo anche un albo di Mandrake, che ancora conservo, che invece mi aveva affascinato ; vi si parlava dell'origine extraterrestre di cani e gatti. La protagonista era in quel caso Narda, più che Mandrake.
Anche i Turok mi piacevano, per via della situazione così originale ( Indiani contro Dinosauri ).
Attento, Black Jack, perché adesso ti tingo...sarebbe "ti tengo", ma è per far rima con...GRINGO...!
------------------------------------------
Avatar utente
galerius
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 3760
Iscritto il: lun 21 ott 2013, 11:40
Località: Luserna San Giovanni - TO

Re: L’Uomo Mascherato (Fratelli Spada)

Messaggioda Mauro Tozzi » ven 17 feb 2017, 14:51

L'Uomo Mascherato è considerato il padre di tutti i supereroi in quanto fu il primo personaggio creato con quelle caratteristiche che poi saranno tipiche di Batman, Superman e soci: calzamaglia, maschera ecc.

Le origini del personaggio, inoltre, sono molto simili a quelle di Batman (e forse Bob Kane vi si può essere ispirato): uccisione del padre del primo Phantom e giuramento di vendetta contro tutti i criminali. ;)

Ricordiamo inoltre che le avventure dell'Uomo Mascherato andarono anche in onda all'interno di Supergulp.
Occhi di gatto, un altro colpo è stato fatto!

Per far vincere i cattivi, basta che i buoni non facciano niente.
Avatar utente
Mauro Tozzi
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 1779
Iscritto il: gio 31 ott 2013, 15:33
Località: Roma

Re: L’Uomo Mascherato (Fratelli Spada)

Messaggioda barbatrucco » ven 17 feb 2017, 15:50

Naturalmente, la presenza in "Supergulp" ricordata da Mauro nel suo puntuale post contribuisce molto alla mia memoria del personaggio, di cui ho comunque ben presenti le strisce.
Indubbiamente un'altra grande panoramica del nostro Quick, grazie alla quale ho scoperto che nelle versioni colorate originali l'eroe vestiva di un inguardabile viola e non nel rosso che a noi appare naturale, tonalità che in Europa, a giudicare dalle immagini postate da Quick, fu scelta non solo nelle edizioni italiane.
Sicuramente un eroe vintage in un periodo in cui gli anni '30 e dintorni suscitavano ancora un certo interesse, dalle storie avvincenti e a cui però anch'io, come Galerius, preferivo Mandrake.
Ultima modifica di barbatrucco il dom 19 feb 2017, 23:22, modificato 1 volta in totale.
Resta di stucco, è un barbatrucco!
Avatar utente
barbatrucco
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 4308
Iscritto il: sab 28 set 2013, 15:32
Località: basso lazio

Re: L’Uomo Mascherato (Fratelli Spada)

Messaggioda Gaetano Hardy 59 » ven 17 feb 2017, 20:04

Quickdraw ha scritto:Durante gli anni 60 e 70, la “Edizioni Fratelli Spada” riprese la pubblicazione dell’Uomo Mascherato, in originale “Phantom”;
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

riprendendo la serie che era stata pubblicata precedentemente dalle Edizioni “La Freccia” di Mario Nerbini. Nerbini pubblicò nella sua rivista degli anni 30 e 40: “L’Avventuroso”, le prime avventure dell’Uomo Mascherato.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Poi successivamente, negli anni 50 e 60, altre avventure furono pubblicate nel “Super Albo”
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e ne “I classici dell'avventura”.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Nella nuova versione dei Fratelli Spada, Phantom compare nelle edicole il 01/01/1962 e proseguirà fino al 1979, il titolo dell’albo è “Avventure americane - L'Uomo Mascherato”.
Ci saranno 4 serie: la prima dal 62 al 67 con 221 numeri,
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

la seconda dal 67 al 71 con 207 numeri,
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

la terza dal 71 al 72 con 32 numeri
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e l’ultima dal 72 al 79 con 96 numeri.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Oltre all’Uomo Mascherato, i Fratelli Spada stampavano anche i fumetti di Mandrake, Flash Gordon, Principe Valiant, Bat Star, Agente Segreto X9, Star Trek, Turok, Rip Kirby e molti altri tra cui anche Stanlio e Ollio.

L’Uomo Mascherato, detto anche l’Ombra che cammina, è un eroe creato da Lee Falk
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e disegnato da Ray Moore,
Immagine
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

pubblicato sotto forma di strisce, nel “New York American Journal” fin dal 1936.
Poi toccò all’assistente di Moore passare ai disegni: Wilson McCoy
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

e, successivamente negli anni 60, 70 e 80 arrivò Seymour Barry
Immagine
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

che si faceva aiutare soprattutto da un altro disegnatore: George Olesen.
Immagine
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Questo personaggio indossa una calzamaglia di colore viola e una mascherina nera. In realtà il suo creatore lo pensava tutto di colore grigio, ma quando fu disegnato per la prima volta a “colori”, i coloristi del tempo, nel 1939 quando appunto apparve la prima avventura a colori, lo dipinsero in viola, suscitando le proteste di Lee che alla fine però finì per approvarlo. In Italia invece si preferì farlo di un bel rosso.
Trascorre la sua vita nella “Caverna del Teschio”, in una foresta situata su un’isola e appartenente ad uno stato africano di pura fantasia (prima lo stato era in Asia, poi si ambientò in Africa).
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

I pigmei Bantar custodiscono gli intricati passaggi verso la caverna. Phantom è dotato di un’eccezionale atletismo, agilità e forza fisica, nonché notevole intelligenza e perspicacia, oltre ad avere un forte auto-controllo e grande carisma, che usa soprattutto con gli animali, con cui riesce a legare.
Ad aiutarlo infatti ci sono il suo “lupo” di nome Devil,
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

un falco, un cavallo e una pantera nera. Usa una Colt 45 con cui non sbaglia, ovviamente, un colpo e indossa due anelli con cui “marchia” le persone. Uno permette di riconoscere i personaggi fidati e sotto la sua protezione, ed è collocato “gentilmente”; l’altro, che porta il simbolo del teschio, viene usato per marchiare i soggetti poco raccomandabili, ed è collocato molto poco gentilmente…
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

L’Uomo Mascherato è circondato da un alone di leggenda, in molti credono che non possa morire e che viva da secoli. In realtà, quando un “fantasma” si appresta alla vecchiaia, viene sostituito da un seguace (che può essere un figlio o comunque vicino a lui) che lo sostituisce dopo aver fatto pratica, e diventa il nuovo giustiziere.
Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire

Combatte soprattutto contro i pirati “Singh”, responsabili della nascita del primo Phantom: i pirati assalirono la nave su cui navigava, uccidendo anche suo padre; da allora giurò di combattere contro tutti i criminali.



Nella nuova versione dei Fratelli Spada, Phantom compare nelle edicole il 01/01/1962 e proseguirà fino al 1979, il titolo dell’albo è “Avventure americane - L'Uomo Mascherato”.
Aggiungo che, nel 1978, finalmente sposa la fidanzata Diana Palmer (in Italia ribattezzata Diana "PALMESI"). Dopo solo 40 anni e passa di fidanzamento e dopo che avevano già adottato un orfano, se non sbaglio di nome Rex .
"Quando troverò chi mi darà ragione, MI SORGERA' IL DUBBIO DI AVERE TORTO" (W.A.)
Gaetano Hardy 59
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 374
Iscritto il: mer 2 ott 2013, 23:02

Re: L’Uomo Mascherato (Fratelli Spada)

Messaggioda Mauro Tozzi » gio 21 set 2017, 15:07

Albo della collana I quaderni del fumetto, sempre della casa editrice Spada, dedicato all'Uomo Mascherato.

Immagine
Clicca sulla miniatura per ingrandire
Ultima modifica di Mauro Tozzi il mar 23 ott 2018, 12:04, modificato 1 volta in totale.
Occhi di gatto, un altro colpo è stato fatto!

Per far vincere i cattivi, basta che i buoni non facciano niente.
Avatar utente
Mauro Tozzi
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 1779
Iscritto il: gio 31 ott 2013, 15:33
Località: Roma

Re: L’Uomo Mascherato (Fratelli Spada)

Messaggioda Mauro Tozzi » gio 16 ago 2018, 9:14

Nella storia di Zagor Zagor contro Supermike c'è un evidente omaggio di Nolitta all'Uomo Mascherato: a un certo punto Zagor si ritrova con il segno di una M (iniziale di Mike) sulla faccia, presumibilmente lasciatogli da Supermike con un pugno mediante un anello (che però non si vede mai), proprio come il Segno del Male di Phantom. ;)
Occhi di gatto, un altro colpo è stato fatto!

Per far vincere i cattivi, basta che i buoni non facciano niente.
Avatar utente
Mauro Tozzi
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 1779
Iscritto il: gio 31 ott 2013, 15:33
Località: Roma

Re: L’Uomo Mascherato (Fratelli Spada)

Messaggioda Mauro Tozzi » ven 5 ott 2018, 15:14

L'Uomo Mascherato, comunque, è un personaggio con evidenti influssi anche salgariani: anche lui, come Sandokan, vive su un'isola e ha al suo servizio degli indigeni che si possono considerare i suoi "tigrotti". ;)
Occhi di gatto, un altro colpo è stato fatto!

Per far vincere i cattivi, basta che i buoni non facciano niente.
Avatar utente
Mauro Tozzi
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 1779
Iscritto il: gio 31 ott 2013, 15:33
Località: Roma


Torna a Giornalini, periodici e figurine

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

      
cron