PORTALE   FORUM   FAQ  
Iscriviti  Login
Indice Vita quotidiana Giornalini, periodici e figurine

Testate fumetti 1970-1979

In edicola: fumetti, riviste, buste sorpresa, album, raccolte...

Re: Testate fumetti 1970-1979

Messaggioda andromeda57 » sab 5 set 2015, 16:59

barbatrucco ha scritto:Grazie Maestro Del Boccio per il suo intervento chiarificatore, ne siamo onorati!

Quanto all'osservazione di Andromeda57 circa la segnalazione da farsi all'autore della guida suppongo che questa non sia in commercio da vari decenni e che, presumibilmente, il forum di anni70.net sia l'unica fonte in rete da cui poter leggere queste informazioni, quindi è prezioso conoscere questi dettagli da un artista direttamente coinvolto nell'editoria del periodo :)


La guida del fumetto risale al 2003, ed è stata aggiornata successivamente tramite app, ma la migliore notizia è questa:

Guida al Fumetto Italiano di Gianni Bono diventa un progetto online

http://www.fumettologica.it/2015/02/gui ... no-online/

Tuttavia la data prevista di giugno non è stata rispettata, presumo pertanto che dovremo aspettare al momento non è chiaro a che punto è il progetto.

Inoltre ho trovato questo indirizzo dove inviare segnalazioni di errori

segnalazioni@ifedizioni.it
andromeda57
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 622
Iscritto il: mer 13 mag 2015, 15:41

da Sponsor Anni70 » sab 5 set 2015, 17:13

Anni70.net - Che cosa vuoi di più dalla vita?

Sponsor Anni70
Settantiano supporter
 

Re: Testate fumetti 1970-1979

Messaggioda andromeda57 » sab 5 set 2015, 17:13

Sempre sul tema ho trovato questo blog di un appassionato collezionista che segnala vari errori (probabilmente inevitabili) della guida in questione:

http://chico-fumetti.blogspot.it/search ... 0di%20Bono
andromeda57
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 622
Iscritto il: mer 13 mag 2015, 15:41

Re: Testate fumetti 1970-1979

Messaggioda barbatrucco » sab 5 set 2015, 17:44

Ah, ecco grazie delle precisazioni, ero io a non aver capito che la guida è di parecchio successiva al Decennio em_ok2
Resta di stucco, è un barbatrucco!
Avatar utente
barbatrucco
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 4308
Iscritto il: sab 28 set 2013, 15:32
Località: basso lazio

Re: Testate fumetti 1970-1979

Messaggioda Nestore Del Boccio » ven 11 set 2015, 19:44

Grazie Barbatrucco. Di attribuzioni sbagliate ne ho rimarcate tante. Elencarle tutte costa fatica. Ci sono stati degli studi che non sono stati corretti: hanno fatto passare per realizzazioni proprie cio' che disegnavano altri appropriandosi la partenità di autori. Ci sono anche disegnatori noti che sono solo ottimi inchiostratori ma scarsi disegnatori con la matita, percui affidano ad altri il lavoro delle matite: un lavoro molto difficile perchè bisogna creare, impostare, etc...Andromeda, il mio intervento voleva essere per aiutare il sito ad una migliore funzione informativa. Conosco Gianni Bono: Tanti anni fa feci anche qualche lavoro per il suo studio. Un saluto a tutti. Nestore Del Boccio
Nestore Del Boccio
Nuovo settantiano
Nuovo settantiano
 
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 4 set 2015, 18:48

Re: Testate fumetti 1970-1979

Messaggioda andromeda57 » sab 12 set 2015, 7:38

Nestore Del Boccio ha scritto:Andromeda, il mio intervento voleva essere per aiutare il sito ad una migliore funzione informativa. Conosco Gianni Bono: Tanti anni fa feci anche qualche lavoro per il suo studio. Un saluto a tutti. Nestore Del Boccio



Buongiorno Sig. Nestore, ho apprezzato moltissimo i suoi interventi e testimonianze dirette, che arricchiscono moltissimo questo forum, chiedo venia se la mia risposta è stata o sembrata polemica, ma le assicuro che non era il mio intento.
Si trattava solo di una precisazione con l'intento di portare queste importanti correzioni alla luce di un testo ufficiale (online o cartaceo) che renda giustizia a disegnatori e autori a cui non è stato riconosciuto il loro lavoro.


saluti
andromeda57
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 622
Iscritto il: mer 13 mag 2015, 15:41

Re: Testate fumetti 1970-1979

Messaggioda Massitim » lun 21 dic 2015, 11:35

Nome della Testata: I Protagonisti

Casa Editrice: Daim Press

Periodicità: mensile

Numeri pubblicati: 10

Autori: Rino Albertarelli ( soggetto e disegni )

Personaggi: vari dell' epopea Western

Note: Collana dedicata ai grandi personaggi che hanno reso celebre e a tratti mitica l'epopea western.
Custer, Geronimo, Wil Bill Hickok, Toro Seduto, ecc.... conclusa col numero 10 con la scomparsa dell'autore.
Nel 1994 la Hobby e Work pubblicò una ristampa a colori dell'intera collana.

Immagine

Edit: testata già presente qui viewtopic.php?f=8&t=847&start=630#p12931
Massitim
 

Re: Testate fumetti 1970-1979

Messaggioda konigstiger » gio 19 ott 2017, 19:15

Questo topic è veramente un must per un appassionato di fumetti come me, grazie in & out em_drinks
konigstiger
Settantiano entusiasta
Settantiano entusiasta
 
Messaggi: 181
Iscritto il: mer 27 set 2017, 10:43

Re: Testate fumetti 1970-1979

Messaggioda Omero » gio 6 dic 2018, 22:26

Emanato oggi comunicato stampa. Non so se pubblicarlo qui o fra i rest in peace...

Integralmente cita:

Chiusura della redazione dei mensili Messaggero di Sant’Antonio e Messaggero dei Ragazzi

http://www.meraweb.it/

La Direzione del Messaggero di Sant’Antonio Editrice intende rendere pubblica la sofferta decisione, già comunicata questa mattina alla Fiduciaria di redazione e ad alcuni rappresentanti del Sindacato Giornalisti Veneto, di essere costretta a chiudere la redazione, composta da 8 giornalisti, delle riviste mensili Messaggero di Sant'Antonio e Messaggero dei Ragazzi.

Numerosi sono stati i tentativi posti in essere, negli ultimi anni, da parte della Direzione di evitare questo triste epilogo nonostante le ingenti perdite registrate in modo particolarmente evidente già dal 2015 e comunque in questi ultimi decenni. Infatti la decisione arriva dopo un anno di stato di crisi aziendale, aperta e certificata dal Ministero del Lavoro, che ha visto una serie di iniziative volte ad adeguare l’offerta editoriale al mercato di riferimento nonché a ridurre gli alti costi di gestione, nel principale intento di salvaguardare i posti di lavoro: i giornalisti della redazione delle riviste in lingua italiana sono stati posti, da un anno, in contratto di solidarietà mentre negli altri settori aziendali - attraverso un apposito accordo sindacale tra azienda e lavoratori - si è cercato di dare attuazione ad un programma di interventi per ridurre le difficoltà economiche e rilanciare i prodotti editoriali.

Che trattasi di una decisione sofferta ma dovuta oltre che improcrastinabile è desumibile dai dati di bilancio; dal 2015, infatti, Messaggero di Sant'Antonio Editrice ha registrato ingenti e progressive perdite: il bilancio 2017 si è chiuso con una perdita d’esercizio pari ad euro 2.725.000; le perdite di esercizio nell’ultimo quinquennio (2013-2017) ammontano a circa 10 milioni.

La difficile situazione era stata già delineata lo scorso anno, quando ai lavoratori ed alle organizzazioni sindacali di categoria era stato fatto presente il forte calo nella vendita di prodotti editoriali, in particolare la diminuzione del 25% del numero di abbonati alla rivista nazionale Messaggero di Sant’Antonio, la diminuzione del 34% del numero di abbonati alla rivista Messaggero dei Ragazzi, la diminuzione del 14% delle vendite librarie, la contrazione nella raccolta pubblicitaria del 22%, dati purtroppo in linea con il trend negativo che contraddistingue il mercato editoriale a livello italiano.

L’azienda, pur avendo cercato di dare attuazione a tutte le iniziative a sua disposizione per evitare che le ingenti perdite potessero avere un impatto negativo sull'occupazione, non è più in grado di sostenere economicamente gli attuali costi del personale per poter proseguire la propria attività editoriale.

La Direzione si è resa disponibile a procrastinare di alcuni mesi la chiusura della redazione, in attesa dei dati di bilancio 2018, anche attraverso la proroga del contratto di solidarietà dei giornalisti, in scadenza il 14 gennaio 2019.

È ferma intenzione dell’Editore continuare comunque a salvaguardare e portare avanti il progetto evangelico e caritativo con i mezzi che lo contraddistinguono nella sua storia ultracentenaria, continuando a pubblicare le sue riviste e i libri, e così portando il messaggio del Santo in Italia e nel mondo, a grandi e piccoli.
La Direzione del Messaggero di sant’Antonio Editrice


Quanti Maestri e quante storie pubblicate. Anche questo è un pezzo che scompare.
Hic manebimus optime
Avatar utente
Omero
Settantiano top
Settantiano top
 
Messaggi: 669
Iscritto il: dom 17 set 2017, 11:35

Precedente

Torna a Giornalini, periodici e figurine

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti