PORTALE   FORUM   FAQ  
Iscriviti  Login
Indice Vita quotidiana Cronaca

l'influenza "spaziale" del 70

Fatti, eventi e personaggi

Re: l'influenza "spaziale" del 70

Messaggioda Mauro Tozzi » mer 11 mar 2020, 9:00

Forse questa discussione andava aperta nella sezione Off-topic.
Occhi di gatto, un altro colpo è stato fatto!

Per far vincere i cattivi, basta che i buoni non facciano niente.
Avatar utente
Mauro Tozzi
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: gio 31 ott 2013, 15:33
Località: Roma

da Sponsor Anni70 » mar 24 mar 2020, 19:50

Anni70.net - Che cosa vuoi di più dalla vita?

Sponsor Anni70
Settantiano supporter
 

Re: l'influenza "spaziale" del 70

Messaggioda Gimli Il Nano » mar 24 mar 2020, 19:50

La Polizia di Stato affida l'Italia a S Michele Arcangelo

https://www.radiospada.org/2020/03/la-p ... arcangelo/
Gimli Il Nano
Settantiano entusiasta
Settantiano entusiasta
 
Messaggi: 146
Iscritto il: sab 24 feb 2018, 11:14

Re: l'influenza "spaziale" del 70

Messaggioda Whiteshark » mar 24 mar 2020, 21:26

Un paese che ormai è senza Speranza, a parte l'imbarazzante ministro, che se non altro ha il merito di....non fare e non dire nulla, e quindi non fare e non dire cavolate.
Remember:

Cheap and fast is not reliable
Cheap and reliable is not fast
Fast and reliable is not cheap
Avatar utente
Whiteshark
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 2349
Iscritto il: ven 4 ott 2013, 16:25

Re: l'influenza "spaziale" del 70

Messaggioda Gimli Il Nano » mar 24 mar 2020, 21:56

"In trincea gli atei sono pochissimi. E a bordo di un aereo che sta precipitando NON C'è PROPRIO NESSUN ateo".
Dopo il sindaco di Venezia, apprendiamo che anche quelli di Siena; Sassuolo; Teramo e la Giunta Regionale Sarda, hanno consacrato i loro territori alla Madonna e/o qualche Santo Patrono.

Regina Sacratissimi Rosarii, ora pro nobis
Gimli Il Nano
Settantiano entusiasta
Settantiano entusiasta
 
Messaggi: 146
Iscritto il: sab 24 feb 2018, 11:14

Re: l'influenza "spaziale" del 70

Messaggioda Gimli Il Nano » mer 25 mar 2020, 20:18

https://www.radiospada.org/2020/03/citt ... una-lista/

https://www.radiospada.org/2020/03/ecco ... mmacolato/


mercoledì, marzo 25, 2020

Prima il sindaco di Venezia, poi quelli di Sassuolo, Siena, Giulianova, Nettuno, Ventimiglia, Tagliacozzo, Terni, Vanzaghello, Casole d’Elsa, per dire quelli a noi principalmente noti.
Ad Ascoli le chiavi della città sono state consegnate a Sant’Emidio, a Lecco il sindaco si è affidato a San Nicolò, a Silvi a San Leone.
Gimli Il Nano
Settantiano entusiasta
Settantiano entusiasta
 
Messaggi: 146
Iscritto il: sab 24 feb 2018, 11:14

Re: l'influenza "spaziale" del 70

Messaggioda Insight » gio 26 mar 2020, 12:52

Allora possiamo stare tranquilli.
"Lo stolto continua a parlare mentre gli strumenti dicono molto più di questo, stai tranquillo e ascolta quello che non puoi esprimere" (andromeda57)
_____
Anni 80? No, grazie
Insight
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 5666
Iscritto il: lun 4 nov 2013, 17:20

Re: l'influenza "spaziale" del 70

Messaggioda Whiteshark » gio 26 mar 2020, 18:37

L'affidarsi alla fede rispetto agli attuali governanti (e se fossero stati di destra sarebbero stati la stessa cosa) mi da qualche "Speranza" in più. Almeno i beati, a differenza del fenomeno che fa trittico con fede e carità, non avrebbero chiamato un deputato a fine gennaio dopo un’interrogazione sulle mancate quarantene dicendogli di non seminare il panico.
Remember:

Cheap and fast is not reliable
Cheap and reliable is not fast
Fast and reliable is not cheap
Avatar utente
Whiteshark
Settantiano VIP
Settantiano VIP
 
Messaggi: 2349
Iscritto il: ven 4 ott 2013, 16:25

Re: l'influenza "spaziale" del 70

Messaggioda Gimli Il Nano » gio 26 mar 2020, 19:34

Ieri, in occasione della festa dell’Annunciazione, 22 nazioni si sono consacrate al Sacratissimo Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato e Addolorato di Maria di fronte alla tragica situazione pandemica che il mondo sta attraversando.
Al Portogallo e alla Spagna si sono associati gli episcopati di: Albania, Bolivia, Colombia, Costa Rica, Cuba, Slovacchia, Guatemala, Ungheria, India, Messico, Moldavia, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Polonia, Kenya, Ripubblica Dominicana, Romania, Tanzania, Zimbabwe e Timor Es
Gimli Il Nano
Settantiano entusiasta
Settantiano entusiasta
 
Messaggi: 146
Iscritto il: sab 24 feb 2018, 11:14

Re: l'influenza "spaziale" del 70

Messaggioda Gimli Il Nano » dom 29 mar 2020, 12:21

Gimli Il Nano ha scritto:https://www.radiospada.org/2020/03/citta-e-istituzioni-si-stanno-affidando-in-gran-numero-a-maria-ss-e-ai-santi-difficile-tenere-un-conto-una-lista/

https://www.radiospada.org/2020/03/ecco ... mmacolato/


mercoledì, marzo 25, 2020

Prima il sindaco di Venezia, poi quelli di Sassuolo, Siena, Giulianova, Nettuno, Ventimiglia, Tagliacozzo, Terni, Vanzaghello, Casole d’Elsa, per dire quelli a noi principalmente noti.
Ad Ascoli le chiavi della città sono state consegnate a Sant’Emidio, a Lecco il sindaco si è affidato a San Nicolò, a Silvi a San Leone.

em_buu
Giulianova. Sindaco (denunciato) rivendica l’atto di affidamento: “Andava fatto, era importante”

Il Sindaco di Giulianova in un atto pubblico si è inginocchiato e ha deposto la fascia tricolore all’altare della Madonna dello Splendore, affidando la città a Maria.
Sulla base di una segnalazione i carabinieri sono arrivati alla cerimonia e hanno fatto rapporto alla Procura della Repubblica. Così è partita la denuncia.

Ora, in un’intervista rilasciata a TGCom24 il Sindaco spiega nei dettagli come sono andate le cose.
Sindaco, circolava senza l’autocertificazione?

“Ma a me non servono autodichiarazioni nelle mie funzioni. Ho partecipato a un rito a porte chiuse, invitato dal vescovo di Teramo e dai parroci della mia città. E’ una tradizione che risale al 1500 quella di affidare Giulianova alla nostra Madonna dello Splendore e già altri primi cittadini, Siena, Ascoli, hanno consegnato nei giorni scorsi le chiavi della città o la fascia tricolore al proprio patrono in attesa che passi questa emergenza“.
Quindi cosa è successo?
“Mi è stato riferito che durante la funzione due carabinieri sono entrati in chiesa per fermare la liturgia, ma sulla soglia sono stati invitati a uscire. Così due militari in borghese mi hanno atteso fuori dal santuario per riprendermi con la telecamera. Ho fatto presente che sono un pubblico ufficiale e per questo autorizzato a spostarmi senza i vincoli del Dpcm. Poi dai giornali locali ho saputo di essere stato denunciato da consiglieri dell’opposizione e da alcuni cittadini. Ho contattato il comandante della stazione di Giulianova che mi ha confermato la denuncia a mio carico e degli altri presenti trasmessa alla Procura. Aspetterò l’esito dell’iter”.
La prima reazione?
“Grande stupore, davvero. Come anche i miei concittadini sanno, combattendo da due anni contro un tumore, proprio perché immunodepresso, da due settimane lavoro da casa. Quella cerimonia rappresentava quindi la mia prima uscita dall’emergenza coronavirus e non nascondo che avevo un po’ di paura per la mia salute. Ma ho ritenuto il gesto così importante da farlo. Anche il vescovo mi ha manifestato la sua sorpresa per quanto accaduto in seguito. Ricordo che le chiese sono strutture dello Stato Vaticano, anche di questi tempi restano aperte, senza funzioni, certo, per evitare assembramenti, ma noi abbiamo rispettato tutti i dettami: distanze, mascherine…”.
La fede che interferisce con la laicità della sua figura istituzionale?
“Quello fatto è stato un gesto di fede molto sentito non solo da me, ma da tutta la cittadinanza. In anticipo tutti erano a conoscenza di questa cerimonia del 25 marzo, tanti l’hanno seguita in streaming, non potendo partecipare. E sulle mie pagine social sono arrivati tanti commenti e ringraziamenti. C’è una grande devozione alla Madonna dello Splendore; da sempre la città si affida a lei; l’ultima volta era stato durante il Giubileo del 2000. E vorrei sottolineare che come Amministrazione ci stiamo dando da fare, comunque, in tutti i campi”.
Come?
“Grazie alle donazioni di imprenditori e singoli cittadini, l’Amministrazione ha potuto consegnare 2mila mascherine alla Asl; due respiratori di ultima generazione al Reparto di Rianimazione dell’Ospedale di Giulianova; calzari realizzati da un artigiano al Reparto di Malattie Infettive di Teramo. Non ci fermerà in questa battaglia un tale spiacevole episodio”.
__._,_.___

-------------------------
-
Regina Sacratissimi Rosarii, ora pro nobis



__,_._,___
Gimli Il Nano
Settantiano entusiasta
Settantiano entusiasta
 
Messaggi: 146
Iscritto il: sab 24 feb 2018, 11:14

Precedente

Torna a Cronaca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti